Nell’ambito delle normative relative alla sicurezza sul luogo di lavoro e, in questo caso, nei magazzini con scaffalature soggette a verifica periodica, sappiamo che esistono figure preposte al controllo della sicurezza, da diversi punti di vista.

Nella UNI EN 15635, viene indicata una figura che, dopo essere stata adeguatamente formata, sia in grado attuare un controllo visivo regolare delle attrezzature di magazzino, il PRSES.

PRSES un acronimo per ‘person responsible for storage equipment safety’ ovvero Responsabile della Sicurezza delle Attrezzature di Stoccaggio.

L’azienda è invitata, ma non obbligata, a nominare un addetto interno per ricoprire il ruolo di PRSES.

Non ci sono regole specifiche che indichino su chi debba ricadere il compito. E’ però necessario che la persona preposta a questo ruolo abbia una buona esperienza di sistemi di stoccaggio ed una conoscenza approfondita delle scaffalature. Il compito di PRSES è, quindi, spesso affidato al Responsabile del magazzino, figura che ha un ruolo centrale nello sviluppo delle operazioni intralogistiche, con particolare attenzione alla sicurezza di magazzino.

Struttura Service offre alle aziende non solo il servizio di verifica periodica delle scaffalature, ma anche il corso per la formazione del PRSES.

Il corso è svolto da personale preposto di Struttura Service, ed è svolto in modalità teoricopratica.

Al termine del corso viene rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione.

UNI EN 15635 : controllo visivo in magazzino IL PRSES

Ma quali sono i compiti e le responsabilità di questa figura? Vediamolo insieme:

  • Ha il compito di verificare il buono stato delle attrezzature all’interno del magazzino, e che i metodi di lavoro degli operatori siano sicuri.
  • Deve essere in contatto con i fornitori, in modo da poter segnalare eventuali problemi o necessità.
  • Deve programmare attività di controllo e verifica periodiche richieste, in base al tipo di scaffalature presenti in magazzino.

Come si evince quindi dall’indicazione dei compiti del PRSES, il controllo che deve attuare è di tipo visivo. Non può, quindi, sostituire la verifica periodica delle scaffalature. Questo deve essere fatta regolarmente ogni 12 mesi, da personale certificato, con strumentazione certificata.

In base a questo, si può dire che, all’interno di un magazzino con scaffalature metalliche soggette a verifica, debbano essere fatti due tipi di audit:

  • VISIVO: effettuato regolarmente dal PRSES.
  • STRUMENTALE: effettuato da Società Esterne certificate, come Struttura Service, obbligatoriamente, almeno una volta ogni 12 mesi.

Se quello che cercate è un’azienda che possa offrirvi una ampia gamma di servizi inerenti alla sicurezza per il vostro magazzino, dalle verifiche alla formazione di personale, lo avete trovato. Struttura Service.

Maria Vittoria Melò | Giugno 29, 2021
UNI EN 15635 : controllo visivo in magazzino IL PRSES